mer, 23 luglio 2014 | Fai il Login o Registrati!

torna alla home di Calabria Notizie

Utenti online: 10 ospiti, 7 bot

Chiuso il bando Attiva l’Innovazione. L’economia calabrese riparte dal manifatturiero

«Un grande risultato per la nostra Regione che dimostra la vitalità delle imprese calabresi. Il tessuto imprenditoriale ha infatti risposto con forte interesse al bando di CalabriaInnova. Gli imprenditori sentono la necessità di fare innovazione, tanto che il contributo richiesto è stato superiore di circa il doppio rispetto alla cifra messa a disposizione dall’avviso. È la dimostrazione che la strada intrapresa è quella giusta: far crescere la regione attraverso l’innovazione e la ricerca». [ » ]

CalabriaInnova: al via gli incentivi per l’innovazione – Caligiuri: “dal 29 novembre partono gli avvisi per le aziende e gli aspiranti imprenditori calabresi per un valore complessivo di 14,5 mln euro”

Spingere sull’acceleratore dell’innovazione in Calabria: CalabriaInnova, nel rispetto dei suoi obiettivi, lancia i nuovi strumenti di supporto alle imprese e per la creazione di nuovi business ad alto contenuto tecnologico. Sono tre gli avvisi appena pubblicati: Attiva l’Innovazione (Avviso Pubblico per l’acquisizione di servizi per l’innovazione da parte delle imprese regionali esistenti), Talent Lab startup (Avviso Pubblico per il sostegno alla creazione di microimprese innovative) e Talent Lab spin-off (Avviso Pubblico per il sostegno alla creazione di iniziative imprenditoriali spin off). [ » ]

Anche Legambiente Calabria alla manifestazione nella Terra dei fuochi” – Falcone: «A Napoli perché i problemi della Campania sono comuni anche alla nostra regione»

NAPOLI – In corteo nella Terra dei Fuochi per dire basta con i traffici illegali di rifiuti, con l’ecocidio, la distruzione del territorio e i veleni che uccidono i cittadini. Ma soprattutto per ribadire che come la Campania anche la Calabria va difesa, tutelata e riscattata dopo anni di malgoverno e affari criminali. Per questi motivi anche Legambiente Calabria è oggi presente a Napoli [ » ]

Arrestato l’ex pentito Antonino Lo Giudice – Si nascondeva nella sua Reggio e viveva in un appartamento con moglie e figli. Cafiero De Raho: «Le sue ricostruzioni da collaboratore di giustizia sono comunque attendibili»

REGGIO CALABRIA – La fuga di Antonino Lo Giudice, il boss di ‘ndrangheta due volte pentito, collaboratore di giustizia prima e poi alla macchia ritrattando tutto, è terminata questa mattina. Si trovava nella zona nord di Reggio, quartiere Vito, in un appartamento condiviso con moglie e dei figli. [ » ]

Lsu-Lpu pronti per andare a Roma ancora più agguerriti – L’Usb Calabria chiama alle armi i 5mila lavoratori in vista del tavolo tecnico del Governo di giovedì 21. L’obiettivo è la stabilizzazione

Sono pronti a partire per la capitale. Per nulla rassegnati e ancora più agguerriti, i 5mila lavoratori precari Lsu-Lpu calabresi si preparano alla trasferta romana in vista del tavolo tecnico che si terrà al Palazzo della Presidenza del Consiglio tra Governo, Regione, sindaci e rappresentanze sindacali. [ » ]

Truffa, falso ideologico e favoreggiamento mafioso – Ai domiciliari un caposquadra dell’Afor che aiutava le ‘ndrine di San Luca nei cantieri per la metanizzazione del paese

SAN LUCA – Dichiarava di svolgere prestazioni lavorative per l’Afor ma in realtà si trovava a San Luca nei cantieri per la realizzazione delle opere di metanizzazione del paese della Locride. Francesco Cosmo, 54enne dipendente Afor e caposquadra con poteri certificativi, è stato posto agli arresti domiciliari con l’accusa di falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e truffa ai danni dell’Afor, aggravata dall’interesse di favorire l’associazione mafiosa. [ » ]

“Soccorso senza barriere”: incontro a Rende promosso dalle associazioni di volontariato su pianificazione, disabilità e disastri

RENDE – Si svolgerà lunedì 18 novembre, alle ore 16.30, presso il Centro Direzionale della Banca di Credito Cooperativo Medio Crati di Rende, un incontro promosso dalle Associazioni di Volontariato che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa “Soccorso Senza Barriere” condividendo proposte per le linee guida riguardanti la pianificazione d’emergenza e programmi formativi di base per i volontari di protezione civile. [ » ]

Alla Mediterranea nasce uno sportello per formare professionalità nel campo ambientale e della sicurezza – L’Università di Reggio Calabria sigla un’accordo con Bureau Veritas per il “Progetto Desk”

REGGIO CALABRIA – È stato siglato un importante protocollo d’intesa tra l’Università Mediterranea e Bureau Veritas Italia S.p.A., organismo di ispezione leader a livello mondiale nella verifica, valutazione ed analisi dei rischi negli ambiti qualità, ambiente, salute e sicurezza e responsabilità sociale. [ » ]