sab, 23 agosto 2014 | Fai il Login o Registrati!

torna alla home di Calabria Notizie

Utenti online: 4 ospiti, 8 bot

Salone dell’Orientamento – Istituzioni, università, scuole, enti formativi e studenti, diplomati e laureati, disoccupati si incontrano per ragionare sul mercato del lavoro

LAMEZIA TERME – Con l’acronimo "LAMEZIA ORIENTA", nei giorni 20 e 21 febbraio, si svolge a Lamezia, l’edizione sperimentale di un salone dell’orientamento al lavoro, rivolto ai giovani che nel corso o al termine dei loro studi desiderano confrontarsi con le scuole superiori, le università, gli istituti post-laurea, gli enti e centri formativi, le istituzioni.

Un evento dedicato agli studenti per accompagnarli nell’impegnativa scelta della propria formazione e del futuro percorso professionale, ai disoccupati, diplomati e laureati e non solo, per conoscere meglio e confrontarsi con il mondo del lavoro. Ma anche una grande piazza in cui i principali attori, istituzionali e non, del lavoro e della formazione ai diversi livelli territoriali possano confrontarsi per orientarsi a vicenda e per "fare sistema": Ministeri, Regione, Provincia, Comuni, Camera di Commercio, Istituti scolastici ed Università, il mondo della formazione in genere.

Un evento che non riguarda solo la città ma coinvolge tutti i comuni dell’area vasta lametina, che in una dimensione di collaborazione interistituzionale potranno incontrarsi per far seguire in una logica e progettualità di "area" un confronto per politiche attive del lavoro che avvicinino sempre più efficacemente la domanda e l’offerta di lavoro. Particolare attenzione è rivolta al mondo della scuola, dirigenti, docenti e operatori del settore educativo e formativo.

Una opportunità di aggiornamento e confronto, un momento privilegiato per fare insieme il punto sulle tendenze in atto del mercato del lavoro e sul posizionamento ed il ruolo che rispetto ad esso svolgono le istituzioni per quanto alle politiche attive del lavoro ed il mondo della scuola e i centri di formazione per orientare e qualificare professionalmente i giovani verso un futuro del lavoro che sia sempre più prossimo.

Un mercato della domanda di lavoro sempre più complesso e dinamico richiede una scelta consapevole del percorso di studi, formazione e professionale.

Così "Lamezia Orienta", promossa dal Comune di Lamezia Terme, Assessorati allo Sviluppo Economico e Istruzione, con il supporto organizzativo dell’Azienda Speciale INFORMA della Camera di Commercio di Reggio Calabria, è un’occasione da cogliere per i giovani che desiderano proseguire negli studi superiori o universitari o migliorare la propria formazione per essere pronti a cogliere le opportunità lavorative del mercato della domanda delle imprese.

E a proposito di imprese non sono dimenticate da "Lamezia Orienta", solo un appuntamento rinviato nella prospettiva che la valenza sperimentale dell’edizione 2008 consenta di completarne la missione con l’incontro e confronto anche tra mondo del lavoro, della formazione e quello delle imprese. Una prospettiva che cela l’ambizione di fare di Lamezia la "piazza" dell’orientamento per tutta la regione.

La risposta così diffusa e pronta, per quanto a tempi ravvicinati, non solo a livello locale ma anche da istituzioni,enti ed organismi nazionali (dai Ministeri della Istruzione dell’Università e della Ricerca, del Lavoro, ad Unioncamere Italiana, ISFOL, IFOA, ALMA, ecc.) lasciano ben sperare su questa prospettiva.

A queste realtà di livello nazionale si uniranno gli Istituti di Scuola Superiore, tutte le Università calabresi, l’Accademia delle Belle Arti, le Scuole di alta formazione e master post-universitari, il Centro per l’Impiego della Provincia di Catanzaro, la Fondazione FIELD della Regione Calabria.

In questa prima edizione sperimentale è prevista la realizzazione di workshop e seminari informativi sul mondo del lavoro.

Dal 20 al 21 febbraio prossimi la manifestazione apre le porte a: studenti delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, studenti universitari, laureandi e laureati, giovani in cerca di lavoro, adulti interessati alla riqualificazione professionale, insegnanti e operatori del mondo dell’istruzione e della formazione professionale, dirigenti del mondo della scuola e della formazione, orientatori, educatori, famiglie, responsabili e operatori di enti e istituzioni, operatori economici, imprenditori e dirigenti, responsabili delle risorse umane di realtà pubbliche e private.

Una due giorni articolata su un programma ricco di spunti e opportunità, che offre, accanto ad un calendario di incontri e dibattiti anche un’area espositiva suddivisa in tre grandi aree tematiche: l’Area Istruzione, l’Area Università ed alta formazione, l’Area lavoro.

Per l’occasione è in fase di allestimento l’intero primo piano del Complesso Monumentale del San Domenico, in piazzetta San Domenico, nel centro storico di Lamezia, con un’area dedicata di circa 1500 mq suddivisi in tre grandi sale, oltre ad una sala attrezzata per le conferenze, della capacità di circa 200 posti. Il tutto nella suggestiva cornice dello storico palazzo dove approfondì i suoi studi Tommaso Campanella, recentemente restituito in tutta la sua bellezza e suggestione a seguito di un intervento di restauro di grande pregio.

Per il livello delle competenze e delle esperienze coinvolte, l’evento si qualificherà quale momento fondamentale nella scelta e nell’orientamento dei giovani che necessariamente si apprestano a seguire percorsi nuovi, maggiormente consapevoli delle modifiche e delle innovazioni che vivono oggi il mondo della formazione e, ancora di più, il mondo del lavoro.

Nessun commento

Commenta su Calabria Notizie

Devi fare il log in per commentare.