Scroll To Top

A Catanzaro inizia la riqualificazione delle aree verdi urbane

in ambiente e trasporti

CATANZARO – Una road map di interventi sulle principali aree verdi della città da realizzarsi attraverso una stretta sinergia tra Comune e Consorzi di Bonifica. Si comincerà dal parco “Carlo Alberto dalla Chiesa” e dalle pendici di via Carlo V per poi proseguire a Villa Pepe e ad altre significative aree della periferia. E’ questo il senso dell’accordo siglato dal sindaco Sergio Abramo e dal presidente dei Consorzio di Bonifica, Grazioso Manno, al termine di un lungo e accurato sopralluogo sul territorio comunale.

manno e abramo

Manno e Abramo

Abramo e Manno hanno visitato il Parco Dalla Chiesa, ex Ghiacciaia, villa Pepe, gli spazi verdi di via Carlo V (in particolare le pendici al di sotto della torretta normanna) e altre aree della periferia per constarne lo stato e stabilire gli interventi manutentivi necessari per renderli nuovamente e pienamente fruibili dai cittadini.

Al parco “Dalla Chiesa” il verde sarà ripreso e riqualificato grazie all’accordo tra Palazzo De Nobili e il Consorzio di bonifica che metterà a disposizione squadre di operai e tecnici specializzati nella cura del verde.

Numerosi sono gli interventi previsti, dalla rasatura dell’erba alla potatura degli alberi, passando per la sostituzione delle panchine in acciaio che diverranno in legno e proseguendo con la creazione di gazebo utili a favorire momenti ricreativi.

Sarà stilato al più presto un calendario che riporterà le date e gli interventi che saranno effettuati a partire dalle prossime settimane. Si partirà, come detto, dal Parco Dalla Chiesa che sarà oggetto di una profonda opera di riqualificazione che prevederà, molto probabilmente, anche un interessante intervento nella limitrofa area del vecchio acquedotto che al momento risulta inutilizzata.

“Sono grato al presidente Manno – ha detto Abramo – per avere messo a disposizione della città le competenze e le maestranze di cui dispongono i consorzi di bonifica. Dopo il bell’intervento ai giardini Nicholas Green in collaborazione con la CICAS, tecnici, giardinieri e operai dei Consorzi interverranno su altre aree significative, contribuendo a rendere sempre più vivibile la città. E’ un bellissimo esempio di sinergia istituzionale che darà ottimi frutti e rappresenta un esempio per tutti.

“Ognuno deve fare il suo dovere nei confronti della città – ha detto da parte sua il presidente Manno – Nessuno deve tirarsi indietro perché il Comune, da solo e in presenza di pesanti tagli governativi, rischia di non farcela. Noi possiamo mettere a disposizione le nostre competenze e le nostre strutture, ma mi auguro che anche altri soggetti pubblici e privati possano concorrere alla rinascita della nostra Catanzaro”.

redazione CN

No comments yet