Scroll To Top

Contraccezione, a Lamezia la campagna per un sesso più consapevole

in cultura e società

LAMEZIA TERME – Sessualità e contraccezione: quanto sono preparate le ragazze in materia? Quanto apprezzano e trovano utile parlare di questi argomenti con i ginecologi? Secondo un’indagine condotta tra oltre 700 ragazze che hanno partecipato agli incontri della campagna educativa Love it! Sesso consapevole quasi il 90% di loro hanno pensato che la consulenza ginecologica fosse “utile e interessante” in particolare per apprendere nuove conoscenze sulla sessualità (23%), per approfondire i diversi metodi contraccettivi (18%), per avere un confronto su argomenti tabù (16%) e infine per chiarire i tanti dubbi (18%).

Dopo il grande successo dello scorso anno, Love it! Sesso consapevole, la campagna d’informazione e sensibilizzazione promossa dalla SIGO – Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia in collaborazione con La pillola senza pillola, progetto educazionale di MSD Italia, prosegue anche nel 2015: la campagna è dedicata alle giovani donne che intendono essere protagoniste in tutte le più importanti decisioni della loro vita e che in materia di sesso vogliono avere la possibilità di scegliere il metodo contraccettivo che meglio si adatta al ritmo della loro vita.

love_band

È Lamezia Terme ad ospitare in questi giorni Love it! Sesso consapevole: il Salone dello Studente che si svolge mercoledì 11 e giovedì 12 novembre alla Fondazione Mediterranea Terina ospita Love it!, uno spazio per approfondire i temi della sessualità, dove le giovani donne potranno consultare gratuitamente, e in forma anonima, un team di ginecologi che risponderanno a domande, dubbi e curiosità su sessualità e contraccezione. Presso lo stand sono inoltre distribuiti gratuitamente il bracciale simbolo della campagna Love it! e la Guida alla contraccezione La pillola senza pillola.

L’indagine condotta nel 2014 ha evidenziato che quasi il 40% delle ragazze vorrebbe cambiare il tipo di contraccettivo ormonale che sta usando. Ma quanto sanno le ragazze di contraccezione ormonale che non utilizza la pillola? Solo un esiguo 32% afferma di conoscerla, nonostante oggi siano numerosi i metodi contraccettivi disponibili, come ad esempio quelli a basso dosaggio ormonale, sicuri, efficaci, e che, liberandole dalla routine dell’assunzione quotidiana, sono a ‘prova di dimenticanza’, come ad esempio, l’anello vaginale, il metodo contraccettivo che ha suscitato maggiormente la curiosità delle ragazze (52%).

Nel corso del 2015 lo stand Love it! è stato presente nelle tappe del Salone dello Studente su tutto il territorio italiano: dopo Napoli, Milano, Firenze, Rimini, Pescara, Roma e Torino le prossime tappe saranno Lamezia Terme, Bari e Catania.

A grande richiesta, sulla scia del successo ottenuto nel 2014, è nuovamente a disposizione gratuita di tutte le giovani donne sul sito web www.lapillolasenzapillola.it la Love Band, una squadra di giovani ginecologhe che aiuterà le ragazze a superare perplessità e timori legati alla sessualità e all’uso della contraccezione, grazie ad un servizio di consulenza online che garantisce la più assoluta riservatezza.

Per tutte le  informazioni sulla campagna Love it! Sesso consapevole e sulla contraccezione è possibile consultare il sito www.lapillolasenzapillola.it o il canale Twitter Love it @pillnopill.

redazione CN

No comments yet