Scroll To Top

Fondazione Terina: 7 mensilità arretrate, i lavoratori protestano sul tetto

in economia e lavoro / politica e cronaca

LAMEZIA TERME – Sono saliti questa mattina sul tetto del centro agroalimentare, a Lamezia terme, che ospita gli uffici della Fondazione Terina 36 dei 40 lavoratori dell’ente in house della regione. La loro protesta e lo stato di agitazione che hanno dichiarato, sono dovuti al fatto che non ricevono lo stipendio da 7 mesi.

fondazione-terina-protesta-lavoratori-690x350Inoltre, chiedono che venga attuata la legge regionale 24/2013 di riforma della Fondazione, che è stata approvata ma nonostante questo ancora ignorata dai dirigenti e decisori politici. Ciò comporta, spiegano i lavoratori, che “da 27 mesi viviamo in una situazione di illegalità che non ha fatto altro che aggravarsi ulteriormente, nonostante sia in vigore una legge che prevede un riordino della Fondazione, con l’assorbimento in altri enti di 25 o 30 dei suoi dipendenti”. Oltre alla protesta, messa in atto dopo aver consultato i sindacati, i lavoratori hanno minacciato di alzare il livello dello scontro bloccando i servizi dell’area industriale e trasferendo la protesta a Palazzo Alemanni, sede della giunta regionale a Catanzaro.

Nel frattempo è arrivata una risposta dalla Regione che, dopo una riunione presieduta dal Dirigente generale del Dipartimento Presidenza, Antonio Viscomi, con i rappresentanti sindacali dei lavoratori della Fondazione Terina, ha deciso di istituire un tavolo tecnico di coordinamento al fine di promuovere l’effettiva riorganizzazione della Fondazione, come previsto dalla Legge.

Al riguardo, è stato fissato un prossimo incontro per venerdì 10 luglio. Si è inoltre stabilito che la Regione attiverà, da subito, le procedure per assicurare il trasferimento alla Fondazione delle risorse necessarie per garantire il pagamento di circa cinque delle mensilità non pagate.

di Vincenzo Costabile

No comments yet