Scroll To Top

Guardia di Finanza Cosenza: da gennaio a oggi sequestrati 29 chili di droga

in politica e cronaca

COSENZA – La Guardia di Finanza di Cosenza prosegue senza sosta il contrasto al traffico di sostanze stupefacenti con l’impiego delle unità cinofile. Anche le negative ricadute sociali ed economiche in termini di sviluppo della criminalità comune e organizzata impongono la massima e costante attenzione al fenomeno criminale.

7000_fotoQuest’anno, come di consueto, le attività di controllo della Guardia di Finanza sono state orientate ad assicurare un’efficace azione di prevenzione attraverso controlli presso luoghi frequentati in particolare dai giovani e da studenti, ove l’uso di droghe leggere è sempre più frequente.

Più grave e insidiosa è l’attività di puro spaccio delle sostanze stupefacenti, in particolare delle cosiddette droghe pesanti, gravemente lesive della salute dei consumatori. Per contrastare con efficacia il fenomeno dello spaccio, dallo scorso gennaio a oggi la Guardia di Finanza di Cosenza ha effettuato numerosissimi controlli con le unità cinofile “in servizio”, di cui 250 conclusi con il sequestro di sostanze stupefacenti, denunce o segnalazione dei soggetti detentori e l’arresto di 15 responsabili. Rilevante il quantitativo di droga sequestrata: 29 Kg. di cui oltre 6 Kg. di droghe pesanti (eroina e cocaina).

Un’azione di servizio efficace e capillare sull’intero territorio della provincia cosentina che vede protagonista il fedele cane “Ully“, al cui fiuto non sono sfuggiti ben 19 Kg. di stupefacenti.

redazione CN

No comments yet