Scroll To Top

I Finanzieri sequestrano beni per un valore di 5 milioni a un imprenditore

in politica e cronaca

Quasi 5 milioni di euro sequestrati dalla Guardia di Finanza a un noto imprenditore di Belvedere Marittimo. E’ successo stamattina, a compimento di un’operazione investigativa con cui le Fiamme Gialle di Cetraro hanno scoperto numerosi reati imputabili appunto ad una società operante nel settore sanitario.

L’amministratore unico di questa società è infatti accusato di non aver versato le ritenute d’acconto sugli stipendi negli anni 2008, 2009 e 2010 e pertanto è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Paola. A fronte di queste imputazioni il Giudice per le indagini preliminari ha potuto così ottenere dallo stesso Tribunale l’emissione di un decreto di sequestro preventivo di beni, per un valore complessivo di 4.994.370,80 euro.

Nello specifico sono stati sequestrati un totale di 137 beni appartenenti all’imprenditore, situati su tutto il territorio nazionale, come ad esempio diversi immobili a Roma e nell’hinterland di Cosenza, oltre ad altre abitazioni, terreni agricoli e aree edificabili. Infine, i militari della Guardia di Finanza hanno sequestrato anche alcuni conti correnti bancari, sempre intestati al titolare dell’azienda, attivi presso diversi istituti di credito.

g.c.

No comments yet