Scroll To Top

Lamezia, al via il Maggio dei Libri: reading, workshop, teatro e musica

in cultura e società

LAMEZIA TERME – Anche quest’anno il Comune di Lamezia ed il Sistema Bibliotecario lametino hanno aderito alla rassegna “Il Maggio dei Libri”, promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, con la collaborazione dell’Associazione Italiana Editori sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Annunciati 20 incontri con gli autori e presentazioni di libri, reading, workshop, momenti teatrali e musicali con il coinvolgimento di numerosi artisti e associazioni culturali lametine.

porta_maggio

Leggere ti porta dove vuoi

Promuovere la lettura come “fatto sociale”, come attività capace di creare aggregazione sociale, animazione e momenti di confronto democratico dal basso: è questo il leitmotiv della manifestazione culturale che, anche quest’anno, punterà sulla “contaminazione” della lettura con le diverse arti e attività culturali, dando spazio ai diversi generi e coinvolgendo in particolare gli autori e le espressioni artistiche locali.

Tra le novità dell’edizione 2015 de “Il Maggio dei Libri”, il reading collettivo di “Spoon River” a cura dell’associazione “Momenti d’autore” in programma il 7 maggio dalle 16 alle 20; il workshop di scrittura creativa a cura dell’associazione “Kappa” il 7 maggio e premiazione il 27 maggio; grande spazio alla musica con il “Magnificat” di Alda Merini a cura del coro Ancillae Domini diretto da Licia Di Salvo il 21 maggio e l’incontro su “Musicoterapia e dispersione scolastica” il 22 maggio. Spazio al teatro con la performance della compagnia teatrale “Capusutta” in programma il 16 maggio alle 18.30 al Parco “Peppino Impastato”.

“Anche quest’ anno – dichiarano il direttore del Sistema Bibliotecario Giacinto Gaetano e la responsabile della Biblioteca Comunale Claudio Brunetti – abbiamo voluto fare del Maggio dei Libri un’occasione per mettere insieme le tante realtà culturali della nostra città e dare spazio agli autori lametini che hanno scritto libri di diverso genere, dalle poesie ai romanzi a focus sul mondo del giornalismo e della comunicazione. Ci auguriamo che ci sia un’ampia partecipazione, in particolare da parte degli studenti e dei giovani, per riscoprire la lettura e i libri come occasione di incontro con gli altri, di apertura a modi di pensare differenti, di crescita democratica del singolo e della collettività”.

Il primo appuntamento sarà il prossimo 6 maggio a Palazzo Nicotera alle 18.30 con la presentazione del libro di Ippolita Luzzo “La favola della gabbietta”.  Gli incontri di questa settimana si svolgeranno tutti a Palazzo Nicotera.

Scarica il programma della rassegna

redazione CN

No comments yet