Scroll To Top

Milo Manara aprirà la IX edizione del Festival del Fumetto di Cosenza “Le strade del paesaggio”. Omaggio anche a Batman e Zagor.

in cultura e società

COSENZA – Dal 9 al 25 ottobre si terrà a Cosenza la IX edizione del Festival del Fumetto “Le strade del paesaggio“, diventato evento ormai imperdibile per gli amanti del genere.

ae265ec8d02add74bcb0f72e47ec001b_XL

Milo Manara (foto di Simone Florena)

Il festival si svilupperà tra la sala Quintieri del teatro Rendano, dove vi saranno gli stand delle case editrici presenti al festival, la sede della Provincia di Cosenza, dove sarà accessibile una area games, e l’auditorium Guarasci, dove verrà allestita l’area Cosplay.

Tutte e tre le strutture sono situate in piazza XV Marzo. Su corso Telesio, presso il Museo delle Arti e dei Mestieri sarà allestita una mostra dedicata a Milo Manara, dal titolo “Le stanze del desiderio”.

E sarà Manara in persona, che quest’anno compie 70 anni, ad aprire il festival incontrando il pubblico il 9 ottobre alle 18 presso il teatro Rendano. Manara… maestro dell’eros, è uno dei fumettisti italiani più conosciuti a livello internazionale e ha collaborato con grandi artisti quali Federico Fellini, Hugo Pratt, Vincenzo Cerami, Adriano Celentano e Alejandro Jodorowki.

L’esposizione vuole tracciare un percorso cronologico che, a partire dalle primissime opere dell’artista, principalmente di carattere biografico e storico, si snoda tra fumetto popolare e d’autore per arrivare alle opere di maggiore successo.

L’allestimento prevede tavole a china, acquerelli e supporti che vogliono rendere all’osservatore un’esperienza multisensoriale, attraverso l’immaginario creato dalla mano dell’artista durante quarant’anni di carriera.

Un viaggio con il suo genio e la sua sensuale creatività, attraverso tavole erotiche e…ottimiste, perché, ribadisce Manara, la donna è il motore creativo dell’universo. L’ingresso alla mostra costerà 5 euro.

toile-manara-viso2-100x50

Un altro personaggio, stavolta di fantasia, omaggiato dal festival è Batman. Una delle mostre principali sarà dedicata alla sua figura, attraverso due sezioni espositive dedicate all’eroe di Gotham City creato nel 1939, da Bob Kane e Bill Finger e pubblicato dalla DC Comics.

Le due mostre visitabili saranno: “Batman ’66”, dedicata all’omonima serie digitale della DC Comics allestita con le tavole originali realizzate da Giancarlo Caracuzzo per l’albo 23, e una seconda mostra, “Omaggio a Batman“, curata dalla Scuola Romana dei Fumetti, che ha raccolto gli omaggi al Cavaliere Oscuro da parte di vari fumettisti italiani e internazionali.

ResourceLoaderPortletServlet

Sarà allestita anche una mostra su Zagor, personaggio ideato da Sergio Bonelli ed edito dall’omonima casa editrice, per festeggiare il seicentesimo numero del fumetto.

Saranno accessibili anche altre due mostre: Comics Food e L’albero della cuccagna, che pongono al centro dell’attenzione l’alimentazione, in connessione con il tema di Expo 2015.

Insomma, grandi giornate all’insegna del fumetto e del divertimento, durante le quali sarà possibile partecipare a giochi e laboratori. Ci sarà naturalmente anche un’area Cosplay. Le numerose mostre saranno visitabili fino al 25 ottobre.

di Vincenzo Costabile

No comments yet