Scroll To Top

Oliverio: “Il buco in Regione è di 2 miliardi e mezzo. Ed è un dato parziale”

in politica e cronaca

Ammonterebbe a 2 miliardi e mezzo secondo Mario Oliverio il buco nelle casse dell’Ente regionale. Ed è una “ricostruzione ancora parziale”, aggiunge il presidente della Regione. Quando si è insediato Oliverio dice di aver trovato una situazione allarmante, poiché ovunque si ispezionasse si trovavano grandi problemi e sprechi.

Oliverio_sitoregionecalabria“Chiedi un rapporto, seppur parziale, sui conti dell’Afor e scopri un buco da 200 milioni. Vai a guardare nelle società in house della Regione, un sistema di matrioske, di scatole cinesi in cui si trovano dappertutto centinaia di consulenze, migliaia di clienti e sprechi a non finire.”

Inoltre le risorse europee che potrebbero essere un importante supporto allo sviluppo della regione sono state utilizzate “poco e male”.

“Presto sarà pubblicato il rapporto di una operazione verità sui conti della Regione”, promette il governatore.

“Nel meridione – continua Oliverio – troppo spesso si curano interessi particolaristici, senza premiare il merito, ovvero chi con le risorse erogategli riesce a raggiungere gli obiettivi. Le risorse vengono invece assegnate in base a simpatie e antipatie, clientele. E’ necessario investire nell’innovazione e nella trasparenza. Mettere in atto un cambiamento che metta in crisi il sistema di interessi e privilegi consolidati. E se dovesse nascere un ministero del Mezzogiorno dovrebbe avere la funzione di ordinare e dare propulsione, aggiungendosi e non sostituendo le politiche generali”.

v.c.

No comments yet