Scroll To Top

Operazione Calcara, nove arresti nel reggino

in politica e cronaca

REGGIO CALABRIA – Stamattina i Carabinieri del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria, assieme allo Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno arrestato nove persone tra Bagnara Calabra e Scilla. Sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti, favoreggiamento personale, concorso in ricettazione, concorso in detenzione e porto di arma da fuoco e tentato danneggiamento.

Quattro persone sono destinatarie della misura cautelare della custodia in carcere presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria–Arghillà: Cardillo Vincenzo, 28anni, Spanto Annunziato, 28, Pratesi Maurizio, 37, Ragusa Antonio, 25.

Per le altre cinque persone sono stati disposti gli arresti domiciliari, si tratta di: Arena Carmela, 22 anni, Pietropaolo Concettina, 44, Pietropaolo Giuseppe, 42, Cardillo Maria, 25, Novella Michele, 53.

Tali provvedimenti restrittivi sono conseguenza delle attività investigative svolte dalla Compagnia dei Carabinieri di Villa San Giovanni nell’ambito della indagine “Calcara”, partita in seguito al tentato omicidio commesso ai danni di Cardillo Vincenzo nel novembre del 2013, quando furono sparati tre colpi di arma da fuoco in direzione della sua automobile.

redazione CN

No comments yet