Scroll To Top

Taurianova: case popolari occupate abusivamente, 28 persone denunciate

in politica e cronaca

TAURIANOVA – Nella giornata di oggi, i Carabinieri della Stazione di San Martino di Taurianova hanno concluso una complessa attività di controllo del territorio inerente all’occupazione abusiva di una serie di alloggi di edilizia popolare del Comune di Taurianova, dislocati nelle frazioni di San Martino e Amato.

carabinieri_2I numerosi controlli eseguiti dai Carabinieri tra gennaio ed agosto scorsi, riscontrati poi da ulteriori accertamenti e approfondimenti, hanno consentito di portare alla luce numerose situazioni in cui gli alloggi di edilizia popolare risultavano di fatto occupati abusivamente, in quanto precedentemente assegnati ad altri familiari che nel tempo erano deceduti, si erano trasferiti in altri Comuni o comunque avevano perso i requisiti che in origine avevano determinato l’assegnazione.

Le verifiche e i sopralluoghi eseguiti abitazione per abitazione, hanno poi consentito di appurare che, in alcuni casi, gli occupanti avevano realizzato, del tutto abusivamente, anche delle opere di vero e proprio ampliamento delle unità abitative originariamente assegnate, oppure avevano ampliato le proprie, acquisendo di fatto parte di alcuni locali appartenenti ad alloggi popolari limitrofi non più occupati. Le indagini dei Carabinieri della Stazione di San Martino di Taurianova hanno quindi permesso di raccogliere e documentare, a carico di complessive 28 persone, elementi di responsabilità per i reati di invasione di terreni o edifici, truffa aggravata, falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico, favoreggiamento reale, abuso edilizio su suoli di proprietà dello Stato o di Enti pubblici in assenza di permesso o in totale difformità.

redazione CN

No comments yet